SAGGISAGGI LABORATORI TEATRALI  2008-2009
LA TEMPESTA
di W. Shakespeare

Regia
: Alessandro Ragona


Allievi II e III anno:
13 giugno h 21,00


Personaggi
: Alonso, re di Napoli; Sebastiano, suo fratello; Prospero, Duca legittimo di Milano; Antonio, suo fratello, Duca usurpatore di Milano; Ferdinando, figlio del re di Napoli; Gonzalo, vecchio, onesto consigliere; Adriano, nobile; Calibano, schiavo selvaggio e deforme; Trìnculo, buffone; Stefano, cantiniere ubriacone; Miranda, figlia di Prospero; Ariel, spirito dell’aria, Nostromo
Interpreti : Leonardo Aloisio, Graziella Bauducco, Nadia Bisceglia, Fabio Depetris, Azzurra Ferretti, Patrizia Giacometti, Stefania Guerrini, Guido Narcisi, Sara Pelazza, Giuseppe Serafino, Morena Valente, Emanuela Vatta, Antonella Verga

“La tempesta” debutta il 1 novembre 1611 alla corte di Giacomo I e viene rappresentata per due anni, prima che in Inghilterra cali il sipario su tutte le attività teatrali.

ll racconto della commedia inizia quando gran parte degli eventi sono già accaduti.
Il mago Prospero, legittimo Duca di Milano, e sua figlia Miranda, sono stati esiliati per circa dodici anni in un'isola, dopo che il geloso fratello di Prospero, Antonio — aiutato dal re di Napoli — lo aveva deposto e fatto allontanare con la figlia di tre anni.
Prospero, avendo previsto che il fratello Antonio sarebbe passato nei pressi dell'isola con una nave, scatena una tempesta che ne causa il naufragio.
Prospero, con i suoi incantesimi, riesce a separare tutti i superstiti del naufragio ma i percorsi dei vari naufraghi si ricongiungono alla sua grotta.
Tra Ferdinando naufrago figlio del re di Napoli e Miranda.nasce una relazione amorosoa.
Il loro matrimonio favorirà la riconciliazione di Prospero con suo fratello Antonio.
Gruppo Tempesta
La Tempesta: Fabio e Azzurra
Tempesta Emanuela e Guido
Tempesta: Patrizia e Antonella
La tempesta
CIELO! NON E’ MIO MARITO!
Regia:  Paolo Arnese

Allievi I anno:
19 giugno h 21,00


Interpreti: Mauro Allegretti, Maria Teresa Baravalle, Monica Cellini, Giovanni Chiarandini, Sonia Lorenzon, Maria Grazia Luppino, Elisabetta Maiolo, Alessandra Roatis.

L’azione si svolge  in una bella casa signorile, in cui vive una coppia dell’ alta borghesia con un’affezionata servitù.
Luisa, colpita da un’improvvisa amnesia, non riconosce più il marito. Viene consultato un rinomato psichiatra, che Luisa confonde inaspettatamente per suo marito.
Le cose si complicano ulteriormente con l’arrivo della zia Clotilde e di sua figlia....
Saluti cielo no marito
Cielo non è mio mairto: Luisa
PLENILUNIO PER AUGUSTO
Regia: Giorgia D’Agostino

Allievi IV anno: 4 luglio h 21,00

Aiuto regia: Fiorella Zaia
Trova robe: Francesca Chiarandini - Franca Alpa
Trainer: Maurizio Aleo

Interpreti: Elena Alberico, Franca Alpa, Gabriella Boccardo, Anna Capuano, Rita Cauli, Francesca Chiarandini, Francesca Lorusso, Stefano Pani, Elena Tenci, Cristiana Vittone, Fiorella Zaia

Più di ogni parola esprime il gesto, il colloquio di un lungo sguardo alla luna di un Clown assai speciale: Augusto...
Il Circo è un breve spazio d'oblio separato dal resto del mondo dove noi riusciamo a perderci, dissolverci, lasciarci trasportare nella beatitudine e dal quale infine usciamo come sbalorditi, rattristati, inorriditi dalla faccia quotidiana di quest'ultimo.  
Re indiscussi sono i Clown, poeti in azione, separati dal resto del mondo per mezzo del riso.   Un riso silenzioso, triste... che nasce da quelle lacrime che nessuno vede e con le quali insegnano al pubblico l'auto ironia.
E come loro anche noi  viviamo sempre simulando, sempre ricordando i grandi eventi per scoprire infine cosa è la vita.
Pleniluinio per Augusto
Pelnilunio per Augusto: Elena
Plenilunio per Augusto: Stefano